I Lampioni Stradali Smart

Il lampione stradale, insieme all’asfalto è l’elemento caratterizzante di ogni strada.

Illuminare la carreggiata è stata da sempre la sua unica funzione.

Ora anche questo impianto tecnico semplice come lo abbiamo concepito fino ad oggi, prende vita e diventa un elemento attivo con la strada in un’ottica di sostenibilità e risparmio energetico.

Dalle strade pubbliche alle case private, andremo incontro ad una varietà di tecnologie sempre più massiva, inclusi sensori, nodi di controllo, gateway, telecamere, comunicazioni wireless e analisi dei dati, che aiuteranno a vivere meglio. Quello che un tempo era solo un sistema di edifici, strade, case e ponti, oggi è una rete integrata e interconnessa di servizi fisici e online ideati per aiutare a rendere la città più intelligente, più sicura e più sostenibile. Parte di questo cambiamento è rappresentato anche dal nuovo sistema di illuminazione che consente alle città di essere più intelligenti, ridurre il consumo energetico e i costi operativi e diventare più vivibili e più sicure per i suoi cittadini.

I lampioni smart

Classificata come leader mondiale nell’illuminazione stradale delle città intelligenti,  Signify ha riconosciuto il ruolo fondamentale che l’illuminazione gioca nel mercato delle città intelligenti. L’idea di un sistema di illuminazione stradale intelligente è stata concepita per  ottimizzare l’ uso dell’elettricità e semplificare il controllo: “Con Interact City, un sistema software per il monitoraggio e il controllo remoto dell’illuminazione stradale connessa, Signify mira a rivoluzionare le città fornendo non solo un’illuminazione stradale intelligente ad alta efficienza energetica, ma anche i mezzi per fornire servizi di città intelligenti che andranno a vantaggio dell’ambiente, dell’economia e dei cittadini nello stesso modo.”, spiega l’azienda, “La tecnologia può regolare a distanza la luminosità dei singoli lampioni, rilevare guasti, monitorare le prestazioni energetiche e, se abbinata a sensori, anche facilitare gli avvisi in tempo reale per problemi a livello cittadino come flusso di traffico, parcheggi, interruzioni elettriche e possibili incidenti”. Grazie, infatti, all’uso di sensori intelligenti, si può aumentare la luminosità dove c’è più movimento di persone o veicoli e attenuare le luci del 30% quando i sensori rilevano che ci sono meno persone o auto in giro.

Allo stesso modo, le luci si adattano all’ora della notte e della stagione, quindi l’utilizzo dell’elettricità è ottimizzato in relazione al mutare delle circostanze e delle situazioni. Il passaggio ai lampioni intelligenti può infatti ridurre il consumo di energia fino al 50% in un’area metropolitana. “I dati vengono continuamente monitorati e raccolti e forniscono informazioni sull’efficienza del sistema in un’intera città, il che aiuta a migliorare le iniziative che riducono ulteriormente il consumo di elettricità, oltre a raggiungere gli obiettivi di sostenibilità.”. spiega Signify, “Il risparmio energetico fa bene all’ambiente e riduce i costi di utilizzo per i comuni, ma i vantaggi economici dell’illuminazione stradale intelligente vanno oltre la riduzione del consumo di elettricità”.

 

Biolamp

Biolamp,

Biolamp è un lampione intelligente che aspira lo smog delle città. pieno di alghe liquide all’interno. Il designer ungherese Peter Horvath ha ideato un lampione in grado di catturare l’anidride carbonica e trasformarla in biocarburante. Il suo lampione ad alghe illumina le strade con lampadine a LED ad alta efficienza energetica e mangia l’inquinamento atmosferico per creare un biocarburante più pulito. Biolamp è caratterizzato da “un tubo di cattura del carbonio posizionato sulla parte superiore che aspira l’anidride carbonica (Co2) e può dare avvio alla fotosintesi. In un secondo tubo, dove le alghe e il carbonio terminano la loro danza, l’ossigeno creato nel processo di fotosintesi viene rilasciato nell’aria della città. La biomassa è il prodotto finale che verrà trasformato in biocarburante”, spiega il designer ungherese. Guidehouse Insights definisce l’illuminazione stradale intelligente come l’uso di tecnologie avanzate per il funzionamento, il monitoraggio e la gestione efficienti dell’illuminazione stradale all’interno di una strategia di città intelligente. L’illuminazione stradale intelligente (IoT) è abilitata da una varietà di tecnologie, inclusi sensori, nodi di controllo, gateway, telecamere, comunicazioni wireless e analisi dei dati. Illuminazione mirata, integrazione di sistemi e approfondimenti basati sui dati possono aiutare anche a fare previsioni meteorologiche, ridurre i tassi di criminalità nelle città e i tassi di incidenti stradali. Si prevede infatti che entro il 2030 ci saranno circa 50 miliardi di dispositivi IoT in uso a livello globale.

 

 

Comlight

Comlight

La Norvegia è il primo paese a sperimentare i lampioni auto-oscuranti. L’azienda norvegese Comlight ha sviluppato il primo sistema al mondo di controllo brevettato dei lampioni che riduce lo spreco di energia durante l’illuminazione di strade e altri luoghi pubblici, senza compromettere la sicurezza. Il sistema si chiama “Motion Sensing Street Lighting”, e consiste in un’illuminazione radar che si attiva automaticamente non appena viene rilevato un movimento nell’area circostante. I lampioni intelligenti si accendono solo quando passano le auto o ci sono persone nelle vicinanze in questo modo si risparmiano grandi quantità di energia sull’illuminazione esterna.

Il primo sistema “Motion Sensing Street Lighting” è stato sperimentato in Norvegia, lungo un tratto di cinque miglia di un’autostrada vicino a Hole, fuori Oslo: le luci a LED si abbassano al 20% quando non ci sono auto, biciclette o pedoni nell’area. Il sistema consente così di ridurre lo spreco di energia. Fino ad oggi la più grande misura di risparmio energetico pubblico era stata l’adozione delle luci a LED al posto dei sistemi di illuminazione tradizionali ( alogene e fluorescenti). Comlight è andata oltre proponendo il primo sistema di illuminazione intelligente che si aziona solo quando e dove è necessario, riducendo l’inutile spreco di energia necessario per illuminare completamente le strade quando non c’è traffico e illuminare strade e aree pubbliche quando non c’è in giro nessuno. Non appena una nuova attività viene rilevata dalla luce stradale più vicina, la luce si accende e il rilevamento viene comunicato in modalità wireless via radio a un determinato numero di luci stradali.

Una buona illuminazione negli spazi pubblici aiuta a prevenire la violenza e la criminalità. Non è difficile capire quanto sia importante l’illuminazione nella battaglia per rendere il mondo un posto più sicuro. PIÙ SICURO per tutti, perché fornire un’illuminazione ottimale sulla rete stradale esistente ha un effetto positivo sulle statistiche degli incidenti. PIÙ SICURO per ogni individuo, perché fornire una buona illuminazione negli spazi pubblici, parchi e parcheggi scoraggia la criminalità e la violenza e previene gli incidenti.

Con Motion Sensing Street Lighting il consumo di energia si riduce significativamente, senza compromettere la sicurezza in strada. In molti avranno fatto caso all’aumento di luce diffusa delle città. Secondo la NASA, solo un terzo della popolazione mondiale può ancora vedere la Via Lattea e il problema peggiora sempre più. Perché l’illuminazione non necessaria causa inquinamento luminoso. Ma non appena le luci si riducono o si spengono, l’effetto diminuisce. I lampioni intelligenti si accendono del 100% quando passa un’auto, un ciclista o un pedone, in modo da non limitare la visibilità e la sicurezza; si riducono al 20% di luce quando non ci sono movimenti nell’area circostante. Il sistema brevettato da Comlight aiuta non solo a ridurre gli sprechi di energia (salvando le casse pubbliche) ma rende anche l’ambiente più salubre e sostenibile.

A cura di Leonardo Annese

 

 

 

 

Fonte: https://design.fanpage.it/norvegia-comlight-i-lampioni-che-si-illuminano-solo-quando-e-dove-e-necessario/

https://design.fanpage.it/i-lampioni-stradali-che-mangiano-lo-smog-e-riducono-il-consumo-di-energia-in-citta-del-50/